IL PERCORSO

Il Sentiero dei vecchi mestieri collega il paese di Grauno con la frazione di Piscine di Sover, passando per la località La Rio di Grumes e, attraversato il torrente Avisio, tocca i masi Molini, Castelir e Pianaci, nel territorio comunale di Sover. La passeggiata restituisce il tessuto etnografico dell'alta valle di Cembra attraverso opifici e manufatti che in alcuni casi restarono in funzione fino agli anni '50 del Novecento: mulini azionati grazie alla deviazione dei corsi d'acqua, le fucine in cui si lavoravano il metallo e i tessuti, le fornaci per la cottura della calce le postazioni delle carbonaie.

 

Negli ultimi tre anni la prima parte del percorso, e in particolare le tre strutture presenti sul territorio comunale di Altavalle, nella zona di Grumes, ovvero la segheria Pojer-Valentini, la Fucina Cristofori e il mulino Nones, sono state oggetto di un recupero definitivo che ha ultimato le operazioni di risanamento e valorizzazione iniziate anni addietro. Nell'adiacente zona di Grauno, nella parte alta del percorso, il mulino Cristofori già risanato e ristrutturato si aggiunge alle altre strutture componendo un gruppo di quattro opifici funzionanti e visitabili.

 

All'interno delle strutture gli allestimenti specifici introducono il visitatore nelle storie di vita della gente e dei mestieri del luogo, utilizzando le parole dei protagonisti e dei loro eredi.

 

La parte del Sentiero dei vecchi mestieri compresa tra Grauno e Grumes risulta ad oggi quella più ricca di strutture recuperate e visitabili.

 

Gli spazi interni ed esterni agli opifici sono stati rinnovati tenendo conto di ampi utilizzi, sia dal punto di vista degli allestimenti che delle funzioni materiali. Le quattro strutture possono ospitare corsi, mostre, manifestazioni, spettacoli ed altro, funzionando in maniera sinergica con le iniziative già esistenti sul territorio di Altavalle (festival Contavalle, giornate di Cittaslow, etc.).

ACCESSI IN AUTO

Grauno_ parcheggio presso la rotatoria nell'area sottostante l'abitato, oppure nella parte alta dell'abitato, nei pressi del municipio o in Piazza Municipio, nei pressi dell'edificio del Castelet (centro servizi e appartamenti per vacanze).

Grumes_ lungo la Statale 612 della Valle di Cembra, nella Val dei Molini, poco dopo l'abitato di Grumes, nei pressi della segheria veneziana, all'inizio del moderno viadotto.

Sover (parcheggio presso il Rio Brusago)_ Per chi volesse compiere in senso inverso il percorso, partendo da La Rio, il parcheggio più prossimo è quello presso il Rio Brusago, da li si raggiunge la località Molini, si attraversa l'Avisio sulla passerella, e si prosegue in direzione La Rio.

ACCESSI A PIEDI

Molini di Sover_ Per chi effettua il percorso a piedi da Piscine o per chi inizia l'escursione a La Rio si attraversa la piana dei Molini e il torrente Avisio sulla passerella, e si prosegue verso sinistra, seguendo le indicazioni per Maso, la La Rio (10') / Grumes (1 h).

NOTE TECNICHE

Si segnala che la pendenza massima del sentiero è del 17%.

Nei punti più esposti il sentiero è attrezzato con gradini e passerelle metalliche sospese, ancorate nella roccia. Non sostare alla base delle pareti di roccia. Punti acqua: Grauno, Grumes (fuori percorso), La Rio.

Stagionalità: il sentiero è percorribile tutto l'anno, neve e ghiaccio permettendo. La prima tratta, in gran parte con sviluppo lungo il Rio dei Molini, è più fresca e ventilata, gradevole anche nelle giornate più calde.

SENTIERO DEI VECCHI MESTIERI

IMMAGINI

Comune di Altavalle

PIANO DI SVILUPPO RURALE – ASSE 4 LEADER

Iniziativa realizzata con il cofinanziamento del F.E.A.S.R.

(Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale)

e con Fondi Statali e Provinciali